Atleti Sziols

Rosalba Console

 

Valente atleta professionista, Rosalba corre da tanti anni per le Fiamme Gialle. Originaria di Martina Franca, nata nel 79 è una delle più forti maratonete azzurre della storia Italiana, con un primato personale in maratona di 2h26’10” realizzato a Vienna. Una carriera incredibile, con un palmares da grande campionessa quale è: Medaglia d’Oro alle Universiadi del 1999, 2 argenti ai giochi del mediterraneo, 7 titoli Italiani e rappresentante azzurra a due Olimpiadi quali Atene2004 e Londra 2012 .

Alice Betto

 

Alice Betto é l'unica Triatleta italiana a trovarsi nella top 10 della classifica mondiale. Fra i risultati di spicco internazionali: ITU European Cup a Ginevra 2010 terzo posto, ITU World Championship Grand Final a Pechino 2011 quindicesimo posto; ITU Triathlon World Championship Grand Final a Budapest 2010under 23, settimo posto; ITU Triathlon Coppa del Mondo a Auckland, quarto posto. Nel 2014 quarto posto assoluto nella prestigiosa quarta tappa della Itu World Triathlon Series Mondiale

Marta Bernardi

Triatleta professionista, classe ’89, Marta è una ragazza molto determinata. Il suo obiettivo è di diventare una triatleta di livello internazionale e il suo sogno è quello di poter un giorno qualificarsi per il Campionato Mondiale di Ironman a Kona alle Hawaii. Tante vittorie da quando ha iniziato a gareggiare raggiunte in pochissimo tempo e non solo nel Triathlon. Nel suo curriculum  può vantare il titolo di Campionessa Regionale Assoluta Cross nel 2016 e Campionessa Regionale Assoluta nei 3000metri Indoor sempre nel 2016. Al triathlon medio di Elbaman ha ottenuto il miglior tempo assoluto da quando è nata questa gara migliorando di 10’ i tempi ottenuti nelle vittorie 2012 di Sara Dossena e del 2013 di Martina Dogana. 

Michele Pittacolo

Atleta paralimpico classe ’70.  Inizia l’attività ciclistica nel 1983 portando a casa ben 7 vittorie in 7 anni da dilettante. Dal '96 inizia con la mountain bike collezionando in questi anni oltre 300 vittorie. Nel 2006 vince il Campionato Italiano Strada Master 2. 

Dopo un gravissimo incidente nel 2007 la sua vita cambia radicalmente, ma grazie alla sua determinazione a luglio del 2009, dopo le visite di classificazione del CIP (Comitato italiano paralimpico), diventa atleta paralimpico categoria CP4 (paralisi cerebrale) e vince i primi due tricolori paralimpici su pista. Da qui la convocazione del CT Mario Valentini ai primi ritiri con la nazionale e poi ai Mondiali di Bogogno (No) dove vince 2 titoli mondiali: cronometro e strada! A novembre dello stesso anno a Manchester (GB) vince l’oro mondiale su pista nell’inseguimento individuale con Record del Mondo e il bronzo nel km da fermo. Gli anni passano ma Michele Pittacolo continua a vincere e a portare a casa successi uno dietro l’altro.

 

Ivana Iozzia

 

Ivana Iozzia è una delle più forti maratonete a livello italiano. Nata a Como il 18 febbraio 1973, Ivana è stata per tre volte Campionessa Italiana di Maratona, nel 2005, 2007 e 2012. Da febbraio 2016 è entrata a far parte del Team Sziols. Diverse le maglie azzurre e le soddisfazioni con la nazionale di corsa in montagna.    

Hermann Achmüller

 

Hermann Achmüller da anni è considerato uno dei più affermati ed esperti maratoneti in Italia. La sua vittoria alla maratona di Monaco del 2005; il titolo di vice campione del mondo di corsa in montagna del 2007; la conquista del gradino più alto del podio, ottenuto alla maratona della Jungfrau del 2008 e le 3 vittorie consecutive alla Brixen-Dolomiten-Marathon, gli hanno regalato una fama di livello internazionale. Più di 70 maratone disputate e 25 piazzamenti top alle maratone più prestigiose del mondo, quali New-York, Londra e Chicago l'hanno reso lo "specialista in maratona" più celebre dell'Alto Adige.Valente uramaratoneta ha collezionato presenze in maglia azzurra e disputato diversi campionati del Mondo di ultramaratona 100km.

Claudia Gelsomino

Claudia Gelsomino è stata anche campionessa italiana di maratona e vincitrice di tantissime gare. Campionessa Italiana di Maratona a Milano nel 2014 e nel 2015 ha ottenuto ottimi risultati, tra i quali la vittoria di categoria alla Marathona di New York con un ottimo 23° posto assoluto donne. Ogni domenica una gara e quasi sempre sul podio. Ad inizio 2019 ha segnato il primato italiano sui 10km su strada categoria MF50. 

In gara non ce n’è per nessuno, nella sua categoria master sbaraglia tutte le concorrenti, portandola ai vertici delle classifiche nazionali, non solo di maratona ma anche di distanze più brevi come la mezza maratona e i 10km

Giulia Bedroin

 

Triatleta professionista, originaria di Padova vanta 3 presenze ai campionati Nazionali di Triathlon e Duathlon, posizionandosi al 3° posto ai Campionati Europei di Triathlon a Kitzbühel nel 2014. Una carriera colma di successi con un risultato strepitoso a Liuzhou  in Cina che le ha garantito la qualificazione al Campionato del mondo Ironman 70.3 che svolto a settembre in Sud Africa.

Linda Rossi

 

Giovane atleta Senigalliese è campionessa Italiana di pattinaggio in linea. Medaglia d’Oro al Campionato Italiano Indoor di Pesaro del 2018 può vantare 46° titoli italiani in carriera. 

Al termine della tappa italiana di Coppa del Mondo 2019, Linda Rossi porta a casa 2 splendidi Ori nelle specialità 3000mt e Mass Start, oltre ad un importantissimo Argento nella classifica finale di Coppa del Mondo sempre nella specialità Mass Start.

Andrea Appolloni

 

Atleta di Latina, specializzato in pattinaggio su strada e su ghiaccio ha alle spalle una carriera raguardevole, tra i vari successi spicca un 1° posto ai campionati Europei Juniores A nella staffetta su strada maschile.

Si prospetta un futuro ricco di soddisfazioni.

 

Nicola Zuccarello

 

Lo ‘Zucca’ è un ultrarunner per passione: non si può che definire così, Nicola Zuccarello, veneto, 4 anni, che una sera d’agosto di qualche anno fa, uscito per compiere il suo consueto giro da 8 km, colto da improvvisa ispirazione, continuò a correre fino a coprire 58 km. Da quella sera i km sono il pane quotidiano di Nicola, che tra le molte imprese può vantare la vittoria alla 100 km del Tricolore (2014), nella 6 ore in pista di Monselice (2017), nella 6 ore Ippociok (2018) e diverse partecipazioni alla 100km del Passatore.