ZUCCARELLO, IL RE DELLA 6 ORE DI MONSELICE

Con una prestazione di primissimo livello lo Zucca nazionale sbanca Monselice con una gara perfetta che lo porta sul primo gradino del podio con 74k e 740 metri totali: con questo primo acuto del 2017, l'ultramaratoneta del Team Tornado, nonché Sziols Ambassador, scalda i motori in vista della prima Stelvio Marathon di giugno, che lo vedrà senza dubbio tra i protagonisti assoluti.

MONSELICE – Nella 6 Ore in Pista di Monselice, prima vittoria 2017 per l'ultramaratoneta Nicola Zuccarello, forte atleta del Team Tornado. Dopo un periodo di piccoli problemi e fastidi fisici il runner padovano di nascita, ma rodigino per amore, e che da più di un anno corre indossando gli X-Kross di Sziols, ha chiuso la 6 Ore padovana compiendo 177 giri, per un totale di 74,740k, dando prova di una grande forma ritrovata e dando 5k al secondo classificato, Federico Bruni, e 6k al terzo, Gianni Munaretto. Quarto posto assoluto, nonché primo della classifica femminile, infine, per Sara Trevisan, capace di correre in 6 Ore 68,410k.

 

Grande gara, come si diceva, quella di Nicola che, quando mancava una mezzora scarsa alla conclusione della sua fatica, era ancora assolutamente fresco e sorridente: con lui i suoi X-Kross, che lo hanno protetto dai raggi solari per tutta la gara: nonostante il sole non fortissimo Zucca ha infatti inserito la mascherina Orange Mirror 75% - 45%, adatta in condizioni di cielo variabile e rapide variazioni di luce.