UN PIENO DI PODI IN ROSA PER SZIOLS

Claudia Gelsomino, Nadia Ejjafini ed il Tornado Team regalano a Sziols una domenica di vittorie e podi con tre vittorie, un secondo e tre terzi posti.

ARONA, NOVARA – Si è corso ieri, domenica 9 aprile 2017, sulle sponde sponde del Lago Maggiore, ilMemorial Bermani, ex CorriPiemonte, attualmente Arona 10k. 333 gli atleti al via: tra di loro anche l'ex Campionessa Italiana di Maratona Claudia Gelsomino, dell'Atletica Palzola, la forte runner che da anni corre come Testimonial Sziols, l'azienda tedesca leader nella realizzazione e vendita di occhiali per lo sport. Anche ieri Claudia ha corso con i propri X-Kross utilizzando la mascherina Red Mirror, quasi la più scura: si tratta della lente luce Xenon, progettata per difendere gli occhi dai riflessi in condizioni di luce medio-intensa e per aumentare i contrasti. Ieri, ad Arona, in una giornata calda ed assolata, Claudia è salita nuovamente sul podio, alle spalle di Catherine Bertone, prima in 34'47'' ed Elisa Stefani, seconda in 35'17''. L'Atleta Affari & Sport ha invece chiuso la propria gara in 35'59''.

 

ROMA – Appia Run 2017 da record, con più di 6.000 atleti a tagliare il traguardo della 13k competitiva e non competitiva. In una giornata calda ed assolata la vittoria della gara femminile è andata alla detentrice del record italiano sulla Mezza Maratona Nadia Ejjafini, la forte atleta italo – marocchina dell'esercito che ieri si è imposta con l'ottimo crono di 44'02'': alle sue spalle la marocchina Lamachi Meryem in 44'52'', e l'italiana Farhoun Hanan in 47'00''. L'atleta corre con gli X-Kross di Sziols da inizo 2017.

 

COLLI EUGANEI, PADOVA – Sui Colli Euganei ieri si è consumata la festa del Tornado Team, la fortissima squadra road ed offroad che da inizio marzo 2017 corre con gli X-Kross by SziolsPrimo e secondo posto ieri, infatti, per le atlete del Team Tornado in occasione della trentatreesima edizione della Traversata dei Colli Euganei, con Silvia Rampazzo che, nella 42k, con il tempo di 3h52'08'', ha preceduto Silvia Serafini, seconda in 4h12'58''; nella gara maschile, sempre la 42k, per il Team Tornado è salito sul terzo gradino del podio in 3h45'59'' Mirko Miotto, mentre Simone Wegher si è dovuto accontentare del quarto posto per soli 12''. Nella 21k, infine, vittoria ancora firmata Tornado con Eddj Nani primo in 1h49'06'' e Nicolò Petrin terzo in 1h52'27''.