PITTACOLO SI IMPONE ANCHE ALLA BRIXIA PARACYCLING CUP

Michele Pittacolo ha messo in bacheca un'altra vittoria in Coppa Europa, conquistando la classifica finale della categoria C4 nella due giorni della Brixia Paracycling Cup, disputata nello scorso fine settimana a Bovezzo e Nave in provincia di Brescia.

Potendo sfruttare una condizione psicofisica eccellente, il portacolori del Team Sziols ha dato ampio sfoggio della propria classe soprattutto nell'impegnativa corsa in linea di domenica 1 maggio: sui 70 chilometri del percorso allestito dagli organizzatori del Pedale Veronese, su un circuito di 3,5 chilometri da ripetere una ventina di volte, con circa 700 metri di dislivello complessivo, Michele ha fatto la differenza sul ritmo e sulla progressione nei tratti in salita, staccando i principali competitors, compreso il compagno di Nazionale Fantoni, che invece sabato aveva preceduto Pittacolo nella cronometro individuale.
Il primo posto nella gara in linea e il secondo nella gara a cronometro sono valsi a Michele Pittacolo la vittoria della classifica finale e la conferma che il friulano di Bertiolo abbia le carte in regola per recitare da protagonista anche in ottica Rio de Janeiro, specie considerando il fatto che il tracciato di gara della Brixia Paracycling Cup è molto simile a quello brasiliano.
Il prossimo impegno agonistico per Michele sarà la UCI Paracycling Road World Cup di Ostenda, in Belgio, che prevede il 20 maggio la corsa a cronometro e il 22 maggio la gara in linea. In quella circostanza, potrebbero essere comunicate le decisioni del Commissario Tecnico azzurro, Mario Valentini, in merito alla squadra che andrà alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro. Un motivo in più per puntare su Ostenda con grandi speranze.