PITTACOLO E SZIOLS ASFALTANO ANCHE LA VEROLA PARACYCLING CUP

Sabato 23 e domenica 24 aprile si è tenuta, in provincia di Brescia, la tappa di Coppa Europa della Verola Paracycling Cup: nella cronometro individuale, secondo posto per l'atleta del Team Sziols che, nella gara in linea è salito sul gradino più alto del podio grazie ad un arrivo sprint su Fantoni.

Il maltempo e un pizzico di malasorte non hanno impedito a Michele Pittacolo, punta di diamante del Team Sziols, di dimostrare anche a Verolanuova, nella tappa di Coppa Europa della Verola Paracycling Cup, di essere in forma strepitosa. Nella due giorni bresciana, il portacolori della Alè Cipollini ha chiuso al secondo posto la cronometro individuale della prima giornata, arrivando a 4'' dal vincitore, l'altro azzurro Fantoni, ma soffrendo per il fatto di essere stato indotto da una moto dell'organizzazione a sbagliare percorso in prossimità dell'arrivo: la deviazione gli ha fatto perdere almeno una trentina di secondi.

 

Nella gara in linea di domenica, gli organizzatori hanno dovuto ridurre in modo consistente il chilometraggio della corsa a causa del nubifragio che si è abbattuto nella zona di Verola e nei dintorni: le condizioni di sicurezza per i corridori erano davvero al limite, ma Michele Pittacolo e Fantoni hanno fatto corsa a due, prendendo un netto vantaggio sugli altri concorrenti e andando assieme al traguardo, dove il friulano è passato per primo.

 

 

Ora, il circuito paraciclistico italiano si ritroverà a fine aprile a Bovezzo, sempre in provincia di Brescia, per la Brixia Paracycling Cup: sabato 30 aprile è in programma la gara a cronometro e domenica la gara in linea su un circuito di 4,5k da ripetersi più volte, in base alle categorie in gara.