GELSOMINO E SZIOLS CALANO IL POCKER AL GIRO DEL VARESOTTO

Quattro vittorie in quattro tappe: è questo l'eccellente palmarès di Claudia Gelsomino nella diciottesima edizione del GDV che, ora, dopo la vittoria a Somma Lombardo la vede più che mai saldamente al comando.

Somma Lombardo – Alle ore 20:30 di martedì 7 giugno ha preso il via, dal Viale del Santuario della Madonna della Ghianda, la quarta tappa dell'edizione 2016 del Giro del Varesotto, che quest'anno festeggia la maggiore età. Su un percorso ondulato, ma gradevole di 5k, la Campionessa Italiana di Maratona, l'atleta dello Sziols Team Italia Claudia Gelsomino ha riportato la quarta vittoria consecutiva in altrettante tappe del GDV 2016. Prima donna e diciottesima assoluta, Claudia ha portato a termine la 'solita' gara di carattere, correndo all'eccellente media di 3'31'' e chiudendo la tappa con un crono finale simile a quelli con i quali si era imposta qui nel 2013 e nel 1015. Anche in occasione della tappa di Somma Lombardo, Claudia ha utilizzato i suoi ormai inseparabili X-Kross Sziols, nonostante la gara serale, abbinando il colore del frame al rosa della propria maglia di gara e scegliendo le lenti Clear Pure, una lente chiara ideale da usare di notte ed in grado di fornire un'eccellente protezione dal vento.

 

 

Uno dei più importanti criteri per il corridore è senza dubbio il supporto statico: proprio per questo la struttura X-Grip, unica nel suo genere, offre agli occhiali da corsa Sziols una stabilità impressionante. È leggerissima, priva di punti di pressione, non scivola e non si allenta, consentendo un comfort ottimale in ogni frangente. La particolare architettura della montatura, infatti, si adatta in modo ergonometrico alla testa dell’atleta, di conseguenza anche durante i lunghi allenamenti la posizione dell'occhiale è stabile e fissa, non ci sono punti di pressione e, quindi, dolori o mal di testa. Inoltre, è garantita una posizione antiscivolo e antioscillazione anche in presenza di una forte sudorazione.