CIRAVEGNA, IL CAMPIONE CHE NON SI FERMA MAI!

Terzo assoluto ieri nel Trail del Vino Derthona 32k e secondo la settimana scorsa nel Trail Urbano di Savona, nonostante un infortunio importante: a tu per tu con Ernesto Ciravegna, uno degli ultimi ad essere entrati nel Team degli atleti che corrono con gli X-Kross di Sziols.

Pur essendo uno degli ultimi atleti ad essere entrato nello Sziols Team, sicuramente è uno dei più vincenti e conosciuti: lui è Ernesto Ciravegna, vincitore di numerosi trail ed ultratrail sia in Italia che in tutto il mondo, dal SudAfrica alla Cina. Infortunato da mesi, e costretto a due ore al giorno di massaggi, macchine e lavori eccentrici, nonostante tutto Ernesto ha continuato ad allenarsi e gareggiare.

 

Di questi ultimi mesi sono, infatti, il secondo posto al Trail Alta Val Nure, un terzo posto di categoria allo Scenic Trail 54k, un secondo posto di categoria al CCC e, risultato di domenica scorsa, un secondo posto assoluto nella terza edizione del Trail Urbano di Savona, 20k con un dislivello totale di 930 metri, "una gara - ha spiegato Ernesto - caratterizzata da un percorso veloce, ma anche molto muscolare, che ho concluso inaspettatamente al secondo posto in 1h31': avevo bisogno di correre, anzi, di gareggiare. Ero relatore all'evento SAVONATURALMENTE... e mi sono iscritto! E' stata una mattinata unica!"

 

Tutto qui? Assolutamente no, perché anche ieri, domenica 16 ottobre, Ernesto è 'sceso in pista' al Trail del Vino Derthona 32k di Tortona, dove è salito sul terzo gradino del podio con l'eccellente crono di 2h41'.

 

Ottima come sempre anche l'opinione del campione savonese sui suoi X-Kross di Sziols, definiti "senza dubbio i migliori occhiali che abbia mai indossato... le lenti sono eccezionali, non si appannano mai ed il frame rimane sempre aderente al viso, anche durante i percorsi più impervi!".

 

 

In fin dei conti si dice che "solo aspirando alle cose impossibili, l'uomo sia riuscito ad ottenere quelle possibili"... quindi, corri Ernesto, corri!