A PISA E' GRANDE FESTA PER CLAUDIA GELSOMINO E SZIOLS

L'atleta Sziols Ambassador sale sul secondo gradino del podio in una gara bella e difficile, corsa con temperature polari e vento contrario: Pacer dell'1h30' a La Pisanina, invece, è stato Davide Beccaro, responsabile Sziols Italia.

Con il tempo di 2h50'29'', Claudia Gelsomino, la Campionessa Italiana 2014 di Maratona, ha conquistato un eccellente secondo posto in occasione della 18ma Maratona Internazionale di Pisa, una delle 42k più partecipate ed apprezzate del panorama podistico nazionale: davanti a lei, la piemontese Giorgia Morano, prima in 2h47'10'', alle sue spalle la sarda Roberta Ferru che, con 2h51'20'', ha bissato il risultato del 2015.

 

Nonostante il freddo pungente ed il vento contrario per molti chilometri, Claudia ha portato a termine l'ultima fatica sportiva del 2016 con una prestazione di assoluto livello: “Sono contenta per il secondo posto – ha affermato a fine gara l'atleta lombarda –, meno per il crono: avrei voluto chiudere la gara in 2h48', ma, come spesso succede, in Maratona le cose vanno difficilmente come si vorrebbe... per quanto riguarda il resto, ho certamente sofferto il freddo ed il vento contrario che, dal trentesimo chilometro, è stato la mia unica compagnia! Il momento più duro? Sicuramente gli ultimi 2k in leggera salita, con l'attraversamento del ponte... quelli sono stati veramente pesanti...”

 

“Gli X-Kross oggi sono stati fondamentali – ha chiosato Claudia – sia per proteggere dal sole che, soprattutto, per il forte vento contrario che ha 'invaso' il percorso di gara dal trentesimo chilometro circa fino all'arrivo... Come sempre, eccellente la mascherina, soprattutto per quanto riguarda il sistema di ventilazione specificatamente studiato per il running”.

 

 

A completare la festa Sziols ci ha pensato Davide Beccaro, responsabile di Sziols Italia, che si è prestato a fare il Pacer dell'ora e mezza in occasione de La Pisanina, la Mezza Maratona pisana vinta da Paolo Gallo e Claudia Dardini. “L'anno scorso mi ero limitato a lavorare, in occasione dell'edizione 2015 della kermesse pisana: quest'anno non ho saputo resistere alla tentazione ed ho deciso di correla... peccato per il vento contrario, ma è stata sicuramente una bellissima gara! Sono anche molto contento dei sempre più numerosi input positivi che ricevo dagli atleti che provano gli X-Kross: il 2016 per Sziols Italia è stato un anno ricco di soddisfazioni e segnato da una crescita notevole che mi fa ben sperare anche per il prossimo anno... per il quale sto già studiando delle interessanti novità assieme a Cesare Monetti, il mio Ufficio stampa itinerante!”